Archive for admin

Resoconto coordinamento Parole Ritrovate, incontro del 01.09.2018 a Bologna

Ordine del giorno:
• L’incauta uscita di Salvini e la nostResoconto coordinamento Parole Ritrovate, incontro del 01.09.2018 a Bologna
Ordine del giorno:
• L’incauta uscita di Salvini e la nostra posizione
• Stato dell’arte nostro disegno di legge
• Primo bilancio Giro d’Italia 2018
• Stato dell’arte parole ritrovate 2018
• Eventuali progetti e/o cambi sede per parole ritrovate 2019
• Proposte di vario tipo e natura per valorizzare sempre meglio il nostro movimento
• Varie ed eventuali

Prende subito la parola Renzo De Stefani (il quale potrà fermarsi solo per poco tempo all’incontro a causa di sopraggiunti impegni a Trento) per dare un aggiornamento rispetto al disegno di legge 2233/4167: nonostante Renzo avesse invitato Ezio Casati a non ripresentare la proposta di legge in parlamento dato l’avvenuto cambio di governo (tra l’altro lo stesso Casati non è più stato eletto), Casati ha ritenuto di chiedere a un deputato PD, l’on. Fragomeli, di depositare comunque la proposta di legge la ‘nostra’ proposta di legge nell’ultima versione presentata nella scorsa legislatura. Da un rapido check on line si scopre che è stata depositata anche la proposta di legge dei triestini, sostenuta da altri deputati del PD. L’iniziativa di Casati, portata a termine senza consultare PR, genera un po’ di malcontento nel gruppo. L’incontro nazionale di Parole Ritrovate sarà l’occasione per chiedergli spiegazioni in merito. Renzo aggiunge che vista questa novità forse la presentazione della ‘vecchia’ proposta è stata comunque una scelta opportuna perché se si andrà in Commissione si farà una discussione congiunta di tutte le proposte di legge, comprese eventuali probabili proposte della Lega!!!. Read more

Aggiornamenti dal Giro d’Italia e nuove tappe

Il Giro ha continuato nelle sue tappe e ci siamo ritrovati in tanti a Pavia il 7 giugno e a Desenzano il 9 giugno. Con un fuori programma nell’Appennino sopra Prato, l’8 giugno, per una giornata che ha messo assieme il fareassieme, la resilienza a e lo sport.
Sono stati 3 giorni di fila che il vostro segretario assieme al terribile Cuni (e poi vi dirò perché) e ad alcuni mitici UFE non è riuscito a perdersi.
A Pavia c’è stato forse per la prima volta un confronto su cosa significa nella teoria e nella partica UFE o ESP o come li vogliamo chiamare. Un incontro in cui Luca Tarantola ha fatto da navigato padrone di casa e la presenza di studenti e specializzandi ha investito nel futuro della buona salute mentale. Una giornata da rifare sicuramente cercando di aggregare anche chi a Pavia non ha potuto esserci. Se poi Luca ha voglia di mandare una sua riflessione a tutto campo la giro a tutta la mailing list. Read more

Aggiornamento giro d’italia 2018

Prossime Tappe del Giro d’Italia 2018

Bologna, domenica 3 giugno. Evento pubblico multi tematico cittadino in cui si inserisce il passaggio di Mila Brollo nel suo giro in bicicletta

Pavia, giovedì 7 giugno. Giornata dedicata agli utenti e ai familiari esperti di sapere esperienziale. Parteciperanno gruppi auspicabilmente da tutta Italia e sarà quindi un’occasione particolarmente ghiotta per confrontare esperienze simili, ma anche diverse, e ragionare tutti assieme su come valorizzare al meglio un’esperienza che si sta diffondendo sempre più in varie aree del paese e che proprio per questo ha bisogno di trovare convergenze e sintonie. Vedi Locandina

 

Desenzano, sabato 9 giugno. Evento regionale lombardo con temi multipli. Vedi Locandina

Parma, venerdì, sabato 22-23 giugno. Il 22 incontro dibattito su temi che Andrea e Massimo ci illustreranno meglio a breve, il 23 giugno giornata dedicata allo sport. È in arrivo il programma definitivo.

Gemona (Udine), venerdì 14 settembre. Tema: sviluppo 3° e 4° settore.

Genova, venerdì 21 settembre. Regia del SerD. Da definire le partecipazioni. Seguiranno info. Read more

Resoconto tappa di Messina

Abbiamo archiviata anche la tappa di Messina! Il luogo davvero splendido a 2 passi da Scilla e Cariddi in un prestigioso luogo di ricerca. Oltre ai messinesi sono venuti amiche e amici storici da Catania da Palermo, da Gemona del Friuli (compresa Mila e la sua bicicletta) e da Trento e abbiamo passato una giornata ricca di stimoli e di profumo di fiori e di mare.
Vi aggiorno sulle date definitive, chiedendovi se ci sono involontari errori di farmelo sapere. Lo stesso per le novità naturalmente!!!
Mila continua nel suo giro d’Italia e la potete seguire su biciterapia.it. Troverete info da incontri a Matera a Brindisi e in altri luoghi ancora.

Read more

Prima tappa del Giro d’Italia 2018: Report da Ostia

Sabato scorso è partita da Ostia (Roma) la prima tappa del nostro Giro d’Italia 2018. La giornata è vissuta, come nel nostro migliore stile, di tante esperienze di ‘fareassieme’ a dimostrazione che quanto seminato negli anni stia dando frutti. Sono un po’ mancati i grandi numeri, forse anche in relazione alla gara delle auto di Formula E (elettriche) che hanno corso in un circuito cittadino creando allarme per il paventato traffico.
2 considerazioni su cui riflettere:
• Sono mancati completamente gli operatori del CSM di Ostia e si contavano sulle dita di una mano quelli delle altre realtà laziali. Parlandone a microfoni spenti con Giovanni si diceva che in uno dei prossimi coordinamenti merita affrontare la cosa e studiare una strategia per portare ai nostri incontri una presenza di operatori, senza la quale il senso stesso del ‘fareassieme’ perde di significato. Senza contare che l’assenza degli operatori ‘scarica’ sulle spalle di utenti e familiari, e delle relative associazioni, compiti che sono assolutamente e primariamente sulle spalle di chi è chiamato per mestiere e per dovere (e per stipendio) a essere in primissima linea. Che poi ci siano presenze forti e appassionate di utenti e familiari ci riempie di piacere di orgoglio, ma non possiamo accettare ad infinitum di supplire compiti che o si fanno assieme o finiscono col tempo per perdere di forza e di significato.
• Una nota decisamente interessante è venuta dalla presenza di associazioni del territorio di Ostia che nulla hanno in comune con la salute mentale, ma che hanno portato con grande passione civile il piacere di condividere la nostra giornata e di aprire le proprie porte a quanti del nostro mondo hanno piacere di entrarvi. E gli esempi già ci sono. Lo scorso anno avevamo chiesto agli organizzatori delle tappe di allargarsi ad invitare realtà che si occupano di altre forme di disagio. Oggi sarà bene ragionare sull’invito ad associazioni altre che possono coinvolgerci da cittadini attivi e partecipi in attività che ci vedano presenti anche, e a volte soprattutto, fuori dei luoghi targati salute mentale. Ad Ostia erano presenti e sono intervenuti Amnesty International e la LIPU. Una lezione di ‘fareassieme’ che merita assolutamente riprendere e allargare.