Coordinamento straordinario Parole ritrovate, 28 marzo, ultime novità

Carissimi

mala tempora currunt’ dicevano i latini. E davvero corrono cattivi tempi, per le nostre (piccole) cose e naturalmente per lo scenario drammatico che l’Italia e il mondo sono chiamati ad affrontare. Per questo mi trovo costretto a riscrivervi perché causa Covid-19 la sala riunioni del CSV di Modena non è disponibile.

A Modena c’è la possibilità, al momento, di utilizzare la sede dell’Associazione che ha messo in piedi Manuela, ma darvela per sicura al 100% in questo momento è davvero difficile.

Quindi direi di fare così:

  1. Sicuramente dobbiamo riuscire a vederci perché le decisioni da prendere vanno prese a ragion veduta e potendo ragionare con calma sulle varie opzioni sin qui ventilate (Modena Trento e Padova, con Padova però che non avendo storia di parole ritrovate non se la sente a ragion veduta di lanciarsi quest’anno). E parliamo di Incontro nazionale, ma sicuramente incontrandoci possiamo anche valutare altre ipotesi considerato che ipotecare il futuro da qui a ottobre/novembre è chiaramente al limite dell’impossibile.
  2. La sede dell’associazione di Modena può essere al momento la soluzione migliore per trovarci il 28.3 (tenete conto che il Roncati a Bologna essendo una struttura ASL chiaramente non ci ospita come ha fatto per tanti anni). Ma vi confermerò Modena e relativo indirizzo con una mail che arriverà tra il 18 e il 22. Nel caso Modena incontri difficoltà cercheremo in questi 10 gg  proposte percorribili a Bologna o cmq in luoghi disponibili e logisticamente raggiungibili al meglio.  
  3. Per capire con una certa approssimazione, ma non troppo, il numero di quanti sono disponibili e in grado di venire al coordinamento del 28.3 vi prego di mandarmi una mail per segnalarmi la vostra venuta. Capite che organizzare una riunione con 10 persone o con 60 non è oggi la stessa cosa. Quindi fate questo sforzo e fatemi sapere se intendete venire.

Mi pare non ci sia altro.

Baci tanti

Renzo